Crea sito

Polpettone con patate al forno

Il ‘polpettone con patate al forno’ è un secondo ricco e nutriente. Le patate che lo contornano completano il piatto rendendolo ancor più appetibile. La carne macinata può essere di maiale, di vitello, di scottona…per realizzare questa ricetta possiamo usare quella che più incontra i nostri gusti. I secondi al forno, secondo me, soprattutto se completi di contorno, sono molto comodi per noi donne che lavoriamo. Io, lo preparo spesso in anticipo, lo taglio a fette, metto le patate intorno e al momento di servire lo scaldo. Volete un consiglio? Per la prima parte della cottura, coprite la teglia con carta argentata, altrimenti , a fine cottura, la carne sarà cotta ma le patate…molto colorite 🙂

  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni6 pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gCarne macinata
  • 2 fettePan carrè
  • 100 mlLatte
  • 1Uova
  • 6 fettePancetta arrotolata
  • 6 fetteScamorza affumicata
  • 400 gPatate
  • 1 ramettoRosmarino
  • q.b.Sale
  • q.b.Olio
  • 1Dado

Preparazione

  1. Tagliate il contorno dalle fette di Pan Carrè, bagnatele con il latte e strizzatele. In una ciotola mischiare la carne macinata con il pane strizzato, l’uovo ed il sale. Amalgamate bene il tutto e stendete il composto ottenuto su una spianatoia dandogli uno spessore di circa un centimetro. Farcitelo con la scamorza e la pancetta ed arrotolatelo su se stesso.

  2. Riponete il rotolo in una teglia da forno, contornatelo con le patate precedentemente pelate, lavate e tagliate a tocchetti, salate, aggiungete il rametto di rosmarino, l’olio, il dado ed infornate per circa 50 minuti a temperatura 180° in forno ventilato. Sfornate, tagliare a fette, impiattate e servire…il vostro ‘polpettone con patate al forno’ è pronto!!
    Se vi va…seguitemi su Anna Panzetta in cucina

Conservazione

Se dovesse avanzare, conservate il polpettone in frigo. Il giorno successivo, potete affettarlo finemente e riscaldarlo sul fornello o nel forno a microonde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.