Carciofi impanati

Bentornati gentili lettori, oggi voglio raccontarvi la ricetta dei carciofi impanati. Chi mi segue sa che io adoro i carciofi , li mangio in qualsiasi modo cucinati ma, sarete di sicuro daccordo con me….la frittura ha sempre un suo perchè. E’ una ricetta estremamente facile e veloce che potete realizzare con pochi ingredienti e, a dire il vero, è anche abbastanza economica. Preparate gli ingredienti ed allacciate il grembiule:)


  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:45 minuti
  • Cottura:5 minuti
  • Porzioni:3 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 6 Carciofi
  • 2 Uova
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Olio di semi di arachide
  • q.b. Farina

Preparazione

  1. carciofi impanati

    Preparare i carciofi impanati e fritti è davvero molto semplice. Prendete innanzitutto i carciofi, privateli delle foglie esterne e tagliateli nel senso della larghezza, raschiate con il coltello un pò il gambo, tagliateli a spicchi ed immergeteli per circa 15\20 minuti in acqua e limone.

  2. In un piatto fate un battuto con le uova, il sale, il pepe e, se vi piace, un cucchiaio di Parmigiano Reggiano o Pecorino Romano. Scolate i carciofi, sciacquateli e fateli asciugare un po’. In un’altro piatto versare la farina necessaria per la panatura.

  3. Passate i carciofi prima nella farina, poi nel battuto di uova e poi direttamente nella padella dove avrete messo a scaldare l’olio per friggere. Fateli dorare circa 2 minuti per lato. Toglieteli dall’olio e riponeteli su carta assorbente. Impiattateli, aggiustate di sale e serviteli ben caldi.

    Se vi va…seguitemi su Anna Panzetta in cucina

Precedente Plumcake senza uova Successivo Patatine novelle al rosmarino

2 commenti su “Carciofi impanati

Lascia un commento