Pane di patate

Il ‘Pane di patate’ è un impasto morbido e corposo nello stesso tempo. E’ ottimo e conserva la sua fragranza per qualche giorno. Richiede una preparazione non difficile ma un pò impegnativa in termini di tempo perchè necessita di una doppia lievitazione però, vi posso assicurare che ne vale la pena perchè è veramente buono. Inoltre, visto che per qualche giorno conserva anche la sua morbidezza, ne possiamo preparare un pezzo un pò più grande e conservarlo in un sacco di tela o iuta in luogo fresco e asciutto. Che dite? Lo prepariamo insieme?

  • DifficoltàMedia
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni10 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gSemola di grano duro rimacinata
  • 250 gPatate
  • 25 gLievito di birra secco
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Acqua (circa ml.200)
  • 1 cucchiainoSale
  • 1/2 cucchiainoZucchero

Strumenti

  • Ciotola
  • Teglia
  • Carta forno

Preparazione

  1. Scaldate le patate in acqua bollente e salata; quando saranno morbide, lasciatele intiepidire e poi schiacciatele con in rebbi di una firchetta o con uno schiacciapatate.

    Aggiungete 3 cucchiai di farina (presi dal totale), lo zucchero, il panetto di lievito sciolto precedentemente in un pò d’acqua .

    Impastate energicamente fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Coprite il panetto con un canovaccio e lasciatelo crescere fino a che non raddoppia il suo volume (1 ora circa).

    Disponete su una spianatoia la farina avanzata, al centro mettere il composto di patate cresciuto e lavorate energicamente, aggiungendo a mano a mano l’acqua, fino al completo assorbimento di tutta la farina. Infine, aggiustate di sale, ricoprite il panetto e lasciatelo lievitare per un’ora ancora.

    Trascorso tale tempo, se il composto vi risulta ben gonfio, rilavoratelo , dategli la forma di un filone di pane o di più pagnotte , come preferite, ungetene la superficie con olio extra vergine di oliva e riponetelo in una pirofila precedentemente ricoperta di carta da forno.

    Lasciatelo riposare ancora mezz’ora e poi infornatelo, in forno già caldo, per 10 minuti a 220 ° per altri 45 minuti circa a 200°.

    Sfornate il ‘pane di patate’ e lasciatelo raffreddare un pò coperto da canovaccio.

    Se vi va…seguitemi su Anna Panzetta in cucina

Note

Il ‘pane di patate’ conserva la sua fragranza per 3\4 giorni se conservato in sacchetto di iuta o avvolto in canovaccio.

Ho preparato una golosa ricetta utilizzando il pane di patate. Volete conoscerla? Vi basta cliccare qui 🙂

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.