Crea sito

Cornetti salati

Cornetti salati

I ‘cornetti salati’ sono molto semplici da preparare e possono essere gustati sia vuoti che farciti. Prima che cominciassi a prepararli in casa io li acquistavo ma…volete mettere l’home made con i prodotti confezionati?? Senza conservanti e coloranti e con ingredienti freschi e genuini. Di solito li farcisco con insaccati perchè i miei figli ne vanno ghiotti ma sposano benissimo anche con formaggio ed insalata. Ora ve ne racconto la ricetta poi , dopo averli preparati, decidete come farcirli….se ve ne danno il tempo:)

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni15 cornetti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina 00
  • 1 bustinaLievito istantaneo per preparazioni salate
  • 2 cucchiainiZucchero
  • 1 pizzicoSale
  • 50 gFormaggio (grattugiato)
  • 80 mlOlio di semi
  • 300 mlLatte (tiepido)
  • q.b.Semi di sesamo (per decorare)
  • q.b.Latte (per spennellare)
  • 1Tuorli (per spennellare)

Strumenti

  • Rotella tagliapizza
  • Mattarello
  • Teglia
  • Carta forno
  • Ciotola
  • Forchetta

Preparazione

  1. Cornetti salati

    Iniziamo la preparazione dei ‘cornetti salati’ mescolando, in una ciotola, la farina, il lievito e lo zucchero. Io ho usato il lievito istantaneo solo perchè è quello che avevo in casa ma ho rispettato comunque i tempi di lievitazione come se avessi usato quello non istantaneo. Quindi, se voi possedete il lievito non istantaneo potete usarlo tranquillamente e seguire la procedura che vado a spiegarvi.

    Aggiungete, al composto di farina, l’olio di semi, il sale ed il formaggio grattugiato (io ho usato il Parmigiano ma anche con il Pecorino sono buonissimi), sempre mescolando con una forchetta.

    A questo punto iniziate a versare il latte a filo un po’ per volta. Quando il panetto diventerà difficile da lavorare con la forchetta, trasferitelo su un piano da lavoro leggermente infarinato e continuate a lavorarlo con le mani per circa 10 minuti o, comunque, fino a quando non diventerà compatto ed elastico.

    Trasferitelo in una ciotola, copritelo con la pellicola da cucina e lasciatelo lievitare per almeno due ore al caldo. Io metto la ciotola sotto i cuscini del divano:)

    Trascorso questo tempo, prelevate il panetto dalla ciotola e dividetelo in due parti uguali. Stendete ciascuna di esse, con l’aiuto del mattarello, dandogli una forma rettangolare e uno spessore di 1\2 centimetro circa. Con la rotella tagliate dei triangoli. Arrotolate ogni triangolo su se stesso partendo dalla base (parte larga), girate le due estremità verso l’interno per dare la forma un po’ concava tipica dei cornetti, ed adagiateli sulla teglia del forno rivestita di carta da forno.

    Ponete la teglia nel forno spento con la luce accesa, oppure ricopritela bene con la pellicola, e lasciate lievitare i cornetti ancora 1 ora.

    Mescolate il tuorlo con un po’ di latte e spennellate i cornetti. Spolverizzateli con semi di sesamo e cuoceteli in forno ventilato per 20 minuti a 180°. Sfornateli, trasferiteli su un piatto da portata e lasciateli raffreddare.

    Potete servirli vuoti o farciti…..finiranno comunque in un attimo:)

    Se vi va, vi aspetto sulla mia pagina facebook Anna Panzetta in cucina

Conservazione

I ‘cornetti salati’ si mantengono freschi per un giorno.

Di più veloce realizzazione ma comunque appetitosi sono i cornetti di sfoglia🙂

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.