Crea sito

Lievito di birra – fai da te

Lievito di birra

Una delle tante difficoltà che riscontriamo in questo periodo di quarantena dovuto al diffondersi del COVID 19 è reperire il lievito di birra nei supermercati. Infatti, gli scaffali dove fino a qualche giorno fa tutti i panetti erano esposti in bella vista, ora sono praticamente vuoti. Da questa difficoltà nasce l’esigenza di preparare il lievito in casa. Ho cercato e trovato una ricetta semplicissima, fatta di lievito, acqua e farina, l’ho provata e, siccome mi ha letteralmente entusiasmata, ho deciso di raccontarvela.

  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 25 gLievito di birra fresco
  • 25 mlAcqua (tiepida)
  • 60 gFarina 00

Strumenti

  • Ciotola
  • Pellicola per alimenti
  • Forchetta

Preparazione

  1. Lievito di birra

    Sbriciolate un panetto di lievito di birra in una ciotolina, aggiungete l’acqua tiepida e schiacciatelo un po’ con i rebbi della forchetta per farlo sciogliere.

    Una volta sciolto il lievito, iniziate ad aggiungere la farina un po’ per volta, mescolando prima con la forchetta poi, quando il panetto comincerà a compattarsi, trasferitelo sul piano da lavoro e continuate ad impastarlo con le mani fino al completo assorbimento della farina.

    Quando avrete ottenuto un panetto liscio ed elastico, rimettetelo nella ciotola, ricopritela con la pellicola da cucina e riponetela in frigo. Assicuratevi che la ciotola sia coperta bene, non deve entrare aria.

    Il lievito così preparato, prima di essere utilizzato, deve riposare in frigo per almeno 24 ore. Trascorso il tempo di riposo, tutto quello che ritroverete nella ciotola sarà lievito:)

    Di seguito, vi mostro il mio impasto della pizza fatto con il ‘mio’ lievito di birra, dopo solo 1 ora di lievitazione….direi che funziona!!

  2. Lievito

    Se vi va, vi aspetto sulla mia pagina facebook Anna Panzetta in cucina🙂

Conservazione e Note

Ho utilizzato il lievito di birra da me preparato dopo 24 ore, ho prelevato la quantità che mi serviva e poi l’ho riposto in un barattolo ben asciutto e pulito, a chiusura ermetica e l’ho conservato in frigo. In questo modo, il lievito, può essere conservato per tre settimane oppure, potete congelarlo e si conserverà per tre mesi. All’occorrenza, lasciate scongelare in frigo solo la quantità di lievito che vi serve poi, utilizzatelo come se fosse il panetto acquistato, stesse dosi e stesse modalità d’uso.

La quantità di lievito ottenuto con questa ricetta, equivale a 4 panetti. Mi raccomando, prima che il vostro bel panetto finisce, riutilizzatene gr.25 per ripetere questa ricetta. Così facendo avrete lievito di birra all’infinito:)

3,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.